Assegno divorzile dimezzato se le condizioni economiche del coniuge obbligato sono peggiorate.

La Suprema Corte, con ordinanza n. 17301/2012 depositata in data 10 ottobre u.s, ha affrontato il tema dell’ assegno divorzile, enunciando i principi da rispettare, sia per accertare l’esistenza dello stesso, sia per determinarne l’ ammontare. Il caso sottoposto all’esame della Suprema Corte si riferisce ad una coppia di coniugi […]

Inserito da

Il genitore straniero può rimanere temporaneamente nel territorio italiano vicino al figlio minore

 La Cassazione riconosce al genitore straniero il diritto di restare accanto al figlio minore, seppur temporaneamente presente nel territorio italiano.   L’autorizzazione, temporanea, alla permanenza nel territorio italiano del genitore del minore, in presenza di motivi gravi connessi allo sviluppo psico-fisico del minore stesso, non necessariamente richiede la sussistenza di […]

Inserito da

Scatta l’addebito per il marito che diventa “paladino ed accompagnatore" di un’altra donna.

  Se il coniuge frequenta apertamente e con assiduità “un’amica” può essergli addebitata la separazione, anche senza che vi sia stato un vero e proprio adulterio. Il dovere di fedeltà viene inteso, quindi, non più solo come obbligo reciproco dei coniugi di astenersi dall’intrattenere relazioni e/o rapporti sessuali con terzi […]

Inserito da

Ti lascio a 60 anni

Genova. Prudenza nel giurare amore eterno: alla soglia dei 60 anni potreste ricredervi. E potreste soprattutto trovarvi di fronte a brutte sorprese. Sì, perché se è l’Istat a testimoniare che i divorzi fra i sessantenni sono sempre più frequenti, sono gli avvocati a confermare che i corridoi dei tribunali sono sempre più frequentati […]

Inserito da

La Cassazione: le corna non sono motivo di addebito in una separazione se l’altro coniuge ha rinunciato ad avere prole

 Le "corna" sono giustificate se uno dei due coniugi non vuole avere figli. La Suprema Corte di Cassazione, con una recente sentenza, ha affermato il principio secondo il quale la separazione non è addebitabile al coniuge che ha tradito la moglie che non intendeva avere figli da lui. Ecco perché […]

Inserito da

Va ridotto l’assegno di mantenimento se la dichiarazione dei redditi della madre è inattendibile

La Suprema Corte, con sentenza n. 11414, depositata in data 6 luglio 2012, ha stabilito che in tema di mantenimento del figlio naturale, l’assegno può essere ridotto dal giudice se il reddito dichiarato dall’ex è inattendibile. L’incongruità del reddito dichiarato, nel caso di specie, è stata desunta dal fatto che […]

Inserito da