Il provvedimento di espulsione prevale sul matrimonio celebrato successivamente

 La celebrazione del matrimonio tra un cittadino extracomunitario e un’italiana, avvenuta dopo l’emanazione del provvedimento di espulsione, non consente di applicare il divieto di espulsione ai sensi dell’art. 19 T.U. sull’immigrazione. Lo ha ribadito la Cassazione con l’ordinanza 11582/12. Un cittadino albanese impugna innanzi alla Corte di Cassazione il provvedimento […]

Inserito da

L’AMI sostiene la protesta in favore del divorzio breve

 L’Ami (Associazione Avvocati Matrimonialisti Italiani) dichiara la propria solidarietà e vicinanza alla Lega Italiana per il Divorzio Breve (L.I.D.), poiché ritiene assolutamente indispensabile la calendarizzazione della discussione sul disegno di legge n. 749 approvato dalla Commissione Giustizia della Camera il 29 marzo 2012.   “L’Italia ha bisogno di fare un […]

Inserito da

25 NOVEMBRE, GIORNATA MONDIALE PER L’ELIMINAZIONE DELLA VIOLENZA SULLE DONNE

 RIFLETTORI ACCESI SUL FENOMENO – Quella sulle donne è la forma di violenza più diffusa, senza confini di ambiente, religione, censo, cultura e nazionalità. Lo dimostra la statistica e lo conferma la cronaca. In Italia sono mediamente 120 – ha sottolineato Gabriella Battaini Dragoni, vice Segretaria Generale del Consiglio d’Europa – […]

Inserito da

Per anni non fa sesso col marito "E’ sua la colpa della fine del matrimonio"

 E’ una sentenza fuori dal normale che riguarda una coppia fiorentina, quella emessa oggi dalla Cassazione. Alla base dell’iter processuale c’è la fine di un matrimonio, un divorzio, ma tra le ragioni dibattute dai due ex coniugi come cause della rottura c’è il fatto che negli ultimi sette anni della relazione la moglie non volesse avere rapporti sessuali con il […]

Inserito da

I figli sono tutti uguali. Finalmente è stata approvata dal Parlamento questa norma di civiltà.

 Via libera alla Camera al ddl che eguaglia i diritti dei figli naturali a quelli dei legittimi, ovvero nati all’interno del matrimonio. Il disegno di legge è stato approvato in terza lettura dall’aula di Montecitorio. E’ passato senza modifiche dopo i cambiamenti apportati dal Senato. Mai più ‘figli e figliastri’: via libera definitivo […]

Inserito da