Dai dati forniti dal Tribunale per i Minorenni di Salerno si rileva un netto aumento delle adozioni internazionali, un trend positivo che ha visto giungere nella provincia di Salerno 102 minori stranieri.


Si rileva come la metà dei minori adottati sono fratelli (si afferma la disponibilità delle coppie di adottare uno o più fratelli) e provengono soprattutto dal Brasile (29), Bulgaria (15) e Ucraina (11), oltre che dalla Russia, dalla Colombia, dal Perù, dal Mali, dai paesi Baltici, Romania, Polonia, Etiopia, Vietnam  e Cambogia.


Dal 2004 sono 351 i bambini stranieri adottati e l’età media riscontrata è di 8 anni.


Oltre alle adozioni internazionali di minori, lo scorso anno vi sono state 20 adozioni nazionali e 18 adozioni speciali (art. 44 L.184/83). Le dichiarazione di disponibilità all’adozione nazionale sono state 378 mentre le richieste di idoneità all’adozione internazionale 109.


I tempi di attesa oscillano dai 5 anni per le adozioni nazionali ai 14/24 mesi per l’adozione di minori stranieri, a seconda dei Paesi di provenienza degli adottati.


Un significativo trend negativo si riscontra invece circa l’emissione dei decreti di idoneità all’adozione internazionale. Si è passati dai 121 decreti di idoneità nel 2007 agli 89 nel 2008, sino ad arrivare ai 65 decreti dell’anno precedente.


 


Avv. Claudio Sansò


AMI SALERNO

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Ricevi i prossimi articoli dell'AMI
Inserisci la tua email:

Poi, inserisci il codice di verifica e completa l'iscrizione. Ricordati di cliccare anche sul link di conferma che riceverai nella tua email.


Commenti agli articoli

No Banner to display

  •  marco
    "Al tribunale penale alla magistratura superiore che valutera il caso... "
    Leggi tutto...
  •  yulia
    "mio figlio prende la sua bimba ogni fine settimana ,purtoppo... "
    Leggi tutto...
  • Dopo »


Congresso AMI 2017

Congresso AMI 2017

Vi dichiaro divorziati

Gian Ettore Gassani Presidente Nazionale AMI

AMI riconosciuta dal Consiglio Nazionale Forense - Leggi il provvedimento del CNF
Iscriviti alla newsletter dell'AMI
Ricevi nella tua casella di posta elettronica tutte le novità dell'AMI.
Rispondi al sondaggio