Il Ministro per la Famiglia Rosy Bindi ha annunciato di aver siglato un accordo con le autorità cinesi con il quale sarà possibile iniziare le procedure di adozione anche dei bambini cinesi.


Tale intesa ancora da perfezionare dal punto di vista tecnico avrà efficacia solo tra qualche mese. A conclusione di questo lungo negoziato l’Italia sarà l’ultimo Paese ad usufruire di questo accordo bilaterale. Prima di oggi solo 18 nazioni potevano accedere, all’adozione di bambini cinesi, tra le quali Paesi come gli States (8mila adozioni l’anno), la Spagna, la Francia e l’Olanda (tutti circa 500 bambini all’anno).  

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Ricevi i prossimi articoli dell'AMI
Inserisci la tua email:

Poi, inserisci il codice di verifica e completa l'iscrizione. Ricordati di cliccare anche sul link di conferma che riceverai nella tua email.


Commenti agli articoli

No Banner to display

AMI TV

Iscriviti alla newsletter dell'AMI

Ricevi nella tua casella di posta elettronica tutte le novità dell'AMI.
Rispondi al sondaggio