Si stavano separando e l’ennesima lite è finita in tragedia. Un elettricista di 49 anni, Domenico Maggio, ha ucciso ieri la moglie a colpi d’ascia in una abitazione di Monopoli, in provincia di Bari. L’uomo è stato subito fermato e dopo alcune ore di interrogatorio ha confessato l’omicidio.
Alle indagini hanno collaborato polizia e carabinieri. I poliziotti sono arrivati sul luogo del delitto subito dopo il fatto, mentre i carabinieri hanno rintracciato e fermato il presunto autore, che è stato sentito e sottoposto ad accertamenti in caserma. La coppia era in fase di separazione giudiziaria e ieri, nell’abitazione dell’uomo (vivevano in due case diverse), al culmine dell’ennesimo litigio attinente proprio la loro situazione, l’uomo ha colpito la donna, Addolorata Palmisani, di 45 anni, con un colpo d’ascia alla testa che le è stato fatale. Al momento del delitto in casa non c’erano altre persone.
Domenico Maggio è stato però subito rintracciato dalle forze dell’ordine e alla fine di un lungo interrogatorio nella caserma dei carabinieri ha confessato agli inquirenti di aver ucciso la moglie. Quindi è stato sottoposto a fermo di polizia giudiziaria e portata in carcere. Maggio e la moglie hanno due figli. Anche l’arma del delitto, che faceva parte degli attrezzi da lavoro dell’uomo, è stata ritrovata.

Il Giornale.it

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Ricevi i prossimi articoli dell'AMI
Inserisci la tua email:

Poi, inserisci il codice di verifica e completa l'iscrizione. Ricordati di cliccare anche sul link di conferma che riceverai nella tua email.


Commenti agli articoli

No Banner to display

  •  Vito
    "Io sono d'accordo con te nel riunirci tutti e farci... "
    Leggi tutto...
  •  Francesco Palo
    "Buongiorno, sono piacevolmente “sorpreso” in quanto ho letto, perché sembra... "
    Leggi tutto...
  • Dopo »


codice rosso

Convegno Ami 4 ottobre 2019

Congresso AMI 2017

Vi dichiaro divorziati

Gian Ettore Gassani Presidente Nazionale AMI

AMI riconosciuta dal Consiglio Nazionale Forense - Leggi il provvedimento del CNF
Set
20
ven
15:00 “Assegno divorzile: dalla ratio ... @ Bergamo - “SALA DEGLI ANGELI” - CASA DEL GIOVANE - VIA MAURO GAVAZZENI, n.13
“Assegno divorzile: dalla ratio ... @ Bergamo - “SALA DEGLI ANGELI” - CASA DEL GIOVANE - VIA MAURO GAVAZZENI, n.13
Set 20@15:00–18:00
“Assegno divorzile: dalla ratio della pronuncia della Corte di Cassazione a Sezioni Unite n.18287/18 alle diverse prassi dei Tribunali di merito” @ Bergamo - “SALA DEGLI ANGELI” - CASA DEL GIOVANE - VIA MAURO GAVAZZENI, n.13
SCHEDA INFORMATIVA Il convegno è gratuito solo per i soci AMI in regola con il versamento della quota associativa per l’anno di competenza. La quota di partecipazione al convegno è di €10,00 pro-capite per tutti[...]
Ott
4
ven
09:00 Convegno Nazionale: diritto di f... @ Palermo - Biblioteca Centrale della Regione Siciliana ( Corso Vittorio Emanuele 423 - nei pressi della Cattedrale)
Convegno Nazionale: diritto di f... @ Palermo - Biblioteca Centrale della Regione Siciliana ( Corso Vittorio Emanuele 423 - nei pressi della Cattedrale)
Ott 4@09:00–19:00
Convegno Nazionale: diritto di famiglia e giusto processo @ Palermo - Biblioteca Centrale della Regione Siciliana ( Corso Vittorio Emanuele 423 - nei pressi della Cattedrale)
L’evento è stato accreditato dal C.O.A. di Palermo con 6 crediti formativi e presso l’Ordine degli Psicologi Regione Sicilia. SEDE: Biblioteca Centrale della Regione Siciliana (Corso Vittorio Emanuele 423 – nei pressi della Cattedrale) AMI-CONVEGNO[...]

AMI TV

Iscriviti alla newsletter dell'AMI

Ricevi nella tua casella di posta elettronica tutte le novità dell'AMI.
Rispondi al sondaggio