“Minori: vittime e autori di violenza. Tra crisi della famiglia e devianza sociale”. E’ il tema del convegno, tenutosi  alle ore 16 a Catanzaro, presso la Sala Consiliare della Provincia, ed organizzato da Siulp Calabria (Sindacato Italiano Unitario Lavoratori Polizia) ed Ami (Associazione Avvocati Matrimonialisti Italiani). L’incontro, moderato dal giornalista Valerio Caparelli, è iniziato con Introduzione e presentazione di Luciano Lupo, Segretario Generale Regionale Siulp Calabria. Hanno relazionato: Angela Costabile, Docente di psicologia dello sviluppo dell’Università della Calabria di Rende; Margherita Corriere, avvocato  Presidente della Sezione Distrettuale dell’A.M.I. di Catanzaro; Teresa Chiodo, Giudice del Tribunale dei Minori di Catanzaro; Felice Romano, Segretario Generale Nazionale del Siulp. Dopo la fase introduttiva, durante la quale hanno preso la parola le autorità civili presenti, tra i quali S.E. il prefetto di Catanzaro Reppucci, S.E. il prefetto di Cosenza Cannizzaro , la presidente della provincia di Catanzaro Vanda Ferro ed i questori dei Catanzaro Cosenza e Crotone,  i relatori hanno esposto la triste problematica del disagio giovanile. Gli esperti sono stati pressoché concordi nel ritenere che essa derivi, nella maggior parte dei casi, dalla crisi della famiglia e dalla progressiva riduzione del ruolo delle tradizionali agenzie educative. Una società, insomma, dove il bambino non ha nessuno che lo aiuti a diventare adulto, né tantomeno a difendersi dai suoi coetanei più prepotenti. Ciò comporta che, il bambino stesso, possa a sua volta divenire autore di violenza, all’interno di una società che presenta esempi di devianza privi di qualsivoglia protezione o spiegazione nei confronti dei minori.


Numerosa la partecipazione di operatori del diritto , psicologi, assistenti sociali, ufficiali di Carabinieri e della Guardia di Finanza.


L’evento è stato accreditato dal Consiglio dell’Ordine degli Avvocati di Catanzaro ai fini della formazione professionale permanente.

0 risposte a AMI Catanzaro – Minori: vittime e autori di violenza, convegno Siulp – Ami

  • vittoria bacher scrive:

    Sono ins.di scuola dell’infanzia.Da anni mi occupo di disagio giovanile. Ho scritto tre libri sull’argomento con prefazione il primo di Angela Costabile, il secondo di Donatella Scarnati e il terzo del criminilogo Franco Bruno.L’ultimo è stato presentato il 9 maggio da Angela Costabile e dal Prefetto Antonio Reppucci che lo ha arricchito di un interessante contributo.Nei libri in cui racconto i disagi di cui sono testimone ogni giorno, sostengo che è necessario operare per prevenire il fenomeno, e proporre delle alternative ai bambini, ai giovani delusi e dal futuro sempre più incerto. E’ quello che io faccio nella mia scuola(e che molte foto nel terzo libro documentano). Sono molte le iniziative che mi sono inventata per richiamare l’attenzione delle famiglie sui bisogni dei bambini e che realizzo coinvolgendo le famiglie. Sono convinta che la strada per combattere questa preoccupante piaga sia quella della corresponsabilità, della cooperazione e della sinergia tra scuola, famiglia, mezzi di comunicazione e istituzioni. Vittoria Bacher

  • vittoria bacher scrive:

    Sono ins.di scuola dell’infanzia.Da anni mi occupo di disagio giovanile. Ho scritto tre libri sull’argomento con prefazione il primo di Angela Costabile, il secondo di Donatella Scarnati e il terzo del criminilogo Franco Bruno.L’ultimo è stato presentato il 9 maggio da Angela Costabile e dal Prefetto Antonio Reppucci che lo ha arricchito di un interessante contributo.Nei libri in cui racconto i disagi di cui sono testimone ogni giorno, sostengo che è necessario operare per prevenire il fenomeno, e proporre delle alternative ai bambini, ai giovani delusi e dal futuro sempre più incerto. E’ quello che io faccio nella mia scuola(e che molte foto nel terzo libro documentano). Sono molte le iniziative che mi sono inventata per richiamare l’attenzione delle famiglie sui bisogni dei bambini e che realizzo coinvolgendo le famiglie. Sono convinta che la strada per combattere questa preoccupante piaga sia quella della corresponsabilità, della cooperazione e della sinergia tra scuola, famiglia, mezzi di comunicazione e istituzioni. Vittoria Bacher

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Ricevi i prossimi articoli dell'AMI
Inserisci la tua email:

Poi, inserisci il codice di verifica e completa l'iscrizione. Ricordati di cliccare anche sul link di conferma che riceverai nella tua email.


Commenti agli articoli

No Banner to display



codice rosso

Convegno Ami 29 e 30 Novembre 2019

Congresso AMI 2017

Vi dichiaro divorziati

Gian Ettore Gassani Presidente Nazionale AMI

AMI riconosciuta dal Consiglio Nazionale Forense - Leggi il provvedimento del CNF
Nov
21
gio
15:00 Bullismo e cyberbullismo, i nuov... @ Città di Castello, Salone Gotico del museo del duomo
Bullismo e cyberbullismo, i nuov... @ Città di Castello, Salone Gotico del museo del duomo
Nov 21@15:00–19:00
Bullismo e cyberbullismo, i nuovi volti della violenza tra i giovani @ Città di Castello, Salone Gotico del museo del duomo
Evento in via di accreditamento dal COA di Perugia locandina convegno 21.11.2019Condividi...Facebook0TwitterLinkedin
Nov
29
ven
09:00 XI CONGRESSO NAZIONALE AMI – LE ... @ Residenza di Ripetta - Roma
XI CONGRESSO NAZIONALE AMI – LE ... @ Residenza di Ripetta - Roma
Nov 29@09:00–Nov 30@18:00
XI CONGRESSO NAZIONALE AMI - LE PERSONE NELLA RETE: "CONNESSIONE AD ALTO RISCHIO" @ Residenza di Ripetta - Roma
Scarica AMI_ManiROMA_Unico_ev (3) AMI – XI CONGRESSO NAZIONALE_ev (1) Programma Congresso   EVENTO IN VIA DI ACCREDITAMENTO DALL’ORDINE DEGLI AVVOCATI DI ROMA L’AMI (Associazione Avvocati Matrimonialisti Italiani per la Tutela delle Persone, dei Minorenni e[...]

AMI TV

Iscriviti alla newsletter dell'AMI

Ricevi nella tua casella di posta elettronica tutte le novità dell'AMI.
Rispondi al sondaggio