Il giorno 30 maggio 2009, alle ore 9,30, in Catania, presso l’aula magna dell’Istituto Savoia, al fine di contribuire alla formazione dei praticanti avvocati, è stata proiettata, nell’ambito della lezione di Diritto di Famiglia tenuta dall’Avv. Carmela Pucci, in relazione al procedimento di separazione, la simulazione dell’udienza presidenziale preceduta dal colloquio di ciascun coniuge con il proprio avvocato.


 


L’evento, al quale hanno partecipato un centinaio di praticanti avvocati, ha destato un grande interesse ed è stato apprezzato per la novità e l’efficacia didattica, che ha potuto fornire, a chi è ancora privo di esperienza, l’opportunità di assistere ad una udienza innanzi al Presidente e di partecipare “dal vivo” alle dinamiche della dialettica forense, ponendo a confronto i diversi metodi adottati nella finzione, sia con le previsioni normative, sia con il codice deontologico, il tutto alla luce della prassi oggi adottata nella aule catanesi.


 


Alla lezione erano anche presenti il Presidente del Comitato Scientifico Avv. Carla Pappalardo e  il Direttore della Scuola Forense della Fondazione “Vincenzo Geraci” Avv. Antonino Ciavola, i quali nel presentare l’Avv. Paola Barbara Giurato e l’Avv. Renato Chizzoni, rispettivamente Presidente e Segretario AMI-CATANIA, hanno avuto parole di elogio per la nostra associazione e di vivo apprezzamento per l’iniziativa.


 

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Ricevi i prossimi articoli dell'AMI
Inserisci la tua email:

Poi, inserisci il codice di verifica e completa l'iscrizione. Ricordati di cliccare anche sul link di conferma che riceverai nella tua email.


Commenti agli articoli

No Banner to display



codice rosso

Convegno Ami 29 e 30 Novembre 2019

Congresso AMI 2017

Vi dichiaro divorziati

Gian Ettore Gassani Presidente Nazionale AMI

AMI riconosciuta dal Consiglio Nazionale Forense - Leggi il provvedimento del CNF

AMI TV

Iscriviti alla newsletter dell'AMI

Ricevi nella tua casella di posta elettronica tutte le novità dell'AMI.
Rispondi al sondaggio