Boom di divorzi e di separazioni consensuali

| Inserito da | Categorie: Novità dall'AMI Nazionale

Scorrendo i dati del periodo 2020-21 legati al diritto di famiglia si nota un boom di divorzi, separazioni consensuali e contenzioso tra coniugi legato al mantenimento dei figli. Impressionanti le variazioni statistiche rispetto all’anno precedente: + 24,20% di sopravvenienze per divorzi congiunti e separazioni consensuali; +14,39% di sopravvenienze delle separazioni e dei divorzi contenziosi; + 36,67% legati alle definizioni delle separazioni consensuali e divorzi congiunti; +15% di sopravvenienze quanto ai procedimenti relativi alla separazioni dei coniugi. In pratica gli indici di ricambi (i rapporto percentuale tra i procedimenti definiti e quelli sopravvenuti) è il seguente: 106,13% di aumento di separazioni consensuali e divorzi congiunti, 74,54 % di separazioni e divorzi giudiziali e 110,10% di procedimenti legati al contenzioso tra i coniugi per mantenimento figli .

Confrontando l’andamento annuale dei matrimoni con quello dei divorzi, si può inoltre asserire che in Italia per ogni 100 matrimoni vi sono circa 48 divorzi. Ma erano appena 2,9 divorzi ogni 100 matrimoni nel 1975 e 20 divorzi ogni 100 matrimoni nel 2007.

Un calo vi è stato poi nel 2019, per ripartire in salita nel 2020 con un trend che si è incrementato con la pandemia.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato.