Adozioni internazionali, Gassani chiede al Parlamento Europeo azioni concrete. “Gratuità per battere la compravendita dei bambini”.

  L’Associazione Avvocati Matrimonialisti Italiani condivide l’ambizioso progetto del Parlamento Europeo di facilitare le adozioni internazionali al fine di impedire, o quantomeno ridurre, il fenomeno della compravendita illegale di bambini o la sosta di questi ultimi presso internat o strutture simili.   In merito il presidente nazionale AMI avv. Gian […]

Inserito da

Cause strumentali e ripetute ai danni del coniuge. Gassani: “Configurabile lo ‘stalking giudiziario’”

“E’ certificato che nel 75% dei casi le denunce penalinei confronti del coniuge sono palesemente false, infondatee strumentali all’ottenimento di immediati risultati nellecause di separazioni e divorzi”, dice il presidentenazionale dell’Associazione Avvocati MatrimonialistiItaliani, avv. Gian Ettore Gassani, prendendo spunto dallasentenza del Tribunale di Varese che ha condannato una donnaseparanda ad […]

Inserito da

No a nullità dei matrimoni di lungo corso. Gassani: “Sentenza storica e condivisibile. Basta con le disinvolte ed incontrollate scappatoie”

In merito alla importante odierna sentenza della Corte di Cassazione in ordine alle delibazioni dei provvedimenti di nullità dei matrimoni emesse dai giudici italiani, il presidente nazionale dell’Associazione Avvocati Matrimonialisti Italiani, avv. Gian Ettore Gassani, dice: “Finalmente la Cassazione prende in via definitiva una posizione storica perché mira a bloccare […]

Inserito da

Stragi in famiglia. Gassani: “Più morti in casa che nelle guerre di mafia. Piaga sottovalutata: urge una task force”

Il 2011 rappresenta senz’altro l’anno nero nelle inaudite stragi tra familiari che vedono coinvolti genitori tra loro e contro i figli. Tutte vicende legate a matrimoni finiti o nell’ambito di procedure di separazione gravemente conflittuali. In particolare l’affidamento dei figli, nonostante il varo della legge sull’affidamento condiviso, sta diventando l’origine […]

Inserito da

Moglie fuggì con l’amante. «Ma ha diritto all’assegno di mantenimento»

L’infedeltà della moglie, anche se conclamata e consumata in un rapporto temporaneo di convivenza con “l’altro”, non è necessariamente e automaticamente causa esclusiva di addebito della separazione coniugale. Il marito tradito, quindi, può anche essere chiamato a concorrere nel mantenimento della consorte nel procedimento di divorzio. Il principio allargato di […]

Inserito da