Divorzio, il tentativo di conciliazione non è indispensabile e l’assenza dei coniugi non "cancella" la sentenza

L’assenza di uno dei coniugi alla conciliazione non “cancella” la sentenza di divorzio. Il tentativo di riavvicinamento dei coniugi, infatti, non rappresenta una fase obbligatoria del processo divorzile. Lo ricorda la prima sezione civile della Cassazione con l’ordinanza 17336/10. Il casoE’ stato respinto il ricorso della moglie contro la decisione […]

Inserito da

Ora Anna Giulia venga affidata ai parenti. Avv. Gassani: “Il rapimento dei genitori non sia considerato più grave dei ‘rapimento di Stato’

La vicenda della piccola Anna Giulia rappresenta il simbolo della grave crisi dei rapporti tra molte famiglie italiane e la giustizia minorile. Da più parti si invoca l’abrogazione dei Tribunali per i minorenni, per altro creati dal regime fascista con il recondito fine di esercitare il controllo dei cittadini ricattandoli […]

Inserito da

CASSAZIONE: È VALIDA LA PRONUNCIA DI DIVORZIO ANCHE SE SEPARATA DAI PROVVEDIMENTI DI CARATTERE ECONOMICO

La Corte di Cassazione (sentenza n. 9614/2010) ha riconosciuto legittima la pronuncia di divorzio con la quale non vengono presi, anche, provvedimenti di carattere economico, ma con la quale vengano semplicemente confermati, provvisoriamente, i provvedimenti già disposti in sede di separazione. La Suprema Corta ha ritenuto che debba essere riconosciuto […]

Inserito da

Uxoricidi, tentati matricidi ed infanticidi:famiglia italiana in grave crisi. Negli ultimi 40 anni uccisi in casa 400 bambini 0-4 anni.

La scia di sangue nelle famiglie non si ferma. I tre episodi accaduti nelle ultime ore in Liguria, Toscana e Campania dimostrano quanto in Italia la famiglia, oggi non più isola felice, riesca a mietere più vittime della malavita. La figlia che a Bordighera ha tentato di far uccidere per […]

Inserito da

L’aspra conflittualità tra i coniugi può determinare l’affido del minore ai servizi sociali

La forte conflittualità tra i coniugi può essere fonte di  gravi ripercussioni psicologiche sui figli. In tali casi la Cassazione (sent. N. 12308/2010) confermando quanto stabilito nel merito, ha stabilito come questo aspetto possa rappresentare un valido motivo per affidare i figli ai servizi sociali. In tal caso, anche se […]

Inserito da