AMI BARI – La COMUNICAZIONE:Uso – Abuso – Disuso in ambito civile e penale.

Ha avuto luogo lo scorso 25 maggio 2012, presso l’Auditorium Legione Allievi della Guardia di Finanza di Bari, sala di eccezionale bellezza, il convegno, organizzato dalla Sezione Distrettuale di Bari, presieduta dall’Avv. Rosa Angela Martucci-Zecca, che ha aperto i lavori con una relazione introduttiva dopo i saluti di benvenuto portati […]

Inserito da

Stalking, rischia i domiciliari l’ex marito molestatore

La Cassazione rigetta il ricorso di un 63enne avverso l’ordinanza che lo condannava agli arresti domiciliari, per aver continuato a perseguitare la ex moglie anche dopo la separazione coniugale. Si tratta del reato, previsto dall’articolo 612-bisdel codice penale italiano, rubricato “atti persecutori“. Comunemente conosciuto con il termine inglesestalking, il reato introdotto nel 2009, […]

Inserito da

RICOSTITUITA LA SEZIONE DISTRETTUALE DELL’AMI DI ANCONA

L’AMI sarà di nuovo presente ed operativa in terra marchigiana. Il 16 giugno 2012 si è ricostituita la Sezione Distrettuale ad Ancona presieduta dall’avv. Massimo Miccichè. Gli altri consiglieri sono gli avvocati: Mauro Paolinelli (Segretario), Maria Gabriella Gregori, Pier Paolo Persichini, Paola Lisa Petetta. L’AMI Nazionale formula alla nuova sezione […]

Inserito da

Non sfugge alla restituzione la moglie che usa il denaro comune per comprare la casa solo per sé

Il marito ottiene la ripetizione della somma ricadente nel regime patrimoniale della comunione Risulta illegittimo l’uso del denaro comune per fini personali da parte della moglie, la quale è tenuta a restituire la somma utilizzata per gli anticipi dell’acquisto di una casa, intestata soltanto a suo nome. Lo ha sancito […]

Inserito da

Divorzio breve? Basta andare all’estero e il gioco è fatto

“Mentre il legislatore italiano sta decidendo sul varo del “divorzio breve”, tra un mare di polemiche e contrapposizioni i nostri compatrioti stanno ingrossando il fenomeno tutto italiano del turismo divorzile”, è questa la denuncia dell’avv. Gian Ettore Gassani, presidente dell’AMI (Associazione Avvocati Matrimonialisti Italiani).   E chiarisce: “Gli italiani sono […]

Inserito da

Assegno di divorzio ridotto se, al netto del contributo per i figli, al padre resta meno che all’ex

Accolto il gravame del coniuge obbligato al quale restano 500 euro contro i mille del beneficiario L’assegno di divorzio può essere ridotto se, al netto del contributo per i figli, il genitore obbligato ha a disposizione una somma inferiore rispetto all’ex.  A questa interessante conclusione è giunta la Corte d’Appello […]

Inserito da