Venerdì 8 aprile nella Sala Bolognini del Convento di San Domenico si è svolto il Convegno Nazionale dell’Ami organizzato dalla Sezione Distrettuale dell’AMI Emilia Romagna presieduta dall’Avvocato Katia Lanosa.


Il tema trattato, interessantissimo per gli operatori del settore: “Il processo di separazione e divorzio: prassi a confronto” è stato magistralmente sviluppato attraverso confronti diretti tra avvocati, magistrati, docenti universitari e rappresentati delle Istituzioni.


L’evento si è aperto con i saluti iniziali del Senatore Avvocato Filippo Berselli (Presidente della Commissione Giustizia al Senato), del Cons. Francesco Scutellari (Presidente del Tribunale di Bologna) , dell’Avv. Lucio Strazziari (Presidente del Consiglio dell’Ordine degli Avvocati di Bologna), dell’Avv. Gian Ettore Gassani (Presidente nazionale AMI), dell’Avv. Giovanni Berti Arnoaldi Veli (Consigliere Segretario dell’Ordine degli Avvocati di Bologna, Direttore della Fondazione Carlo Maria Verardi e Referente dell’osservatorio sulla Giustizia Civile di Bologna).


Tutti hanno lodato con parole di affetto e stima sincere l’attività svolta egregiamente dall’Avv. Katia Lanosa che ha dimostrato capacità tecnico-scientifiche e organizzative straordinarie dando lustro non solo all’AMI Emilia Romagna ma all’intera Associazione Nazionale.


I primi riconoscimenti sono giunti dall’AMI Nazionale e dal Presidente Gassani quando ha voluto premiare l’Emilia Romagna attribuendo a Bologna l’onore di organizzare, ad un anno dal precedente Convegno sui Patti Prematrimoniali un altro Convegno Nazionale di assoluta levatura qualitativa e di approfondimento sul delicato ed attuale tema delle prassi giudiziarie a confronto nel diritto di famiglia.


Due tavole rotonde sapientemente organizzate, snodate tra mattina e pomeriggio sui seguenti argomenti: La delega al Giudice Istruttore della trattazione della fase presidenziale; Il reclamo al Collegio avverso le ordinanze del Giudice Istruttore, I trasferimenti immobiliari, L’accesso alla CTU specialistica e contabile, Il raccordo tra la causa di separazione e la causa di divorzio nella contemporanea pendenza delle liti, L’acquiescenza alla sentenza sul vincolo, L’audizione dei figli minori, Il rapporto tra Tribunale Ordinario e Tribunale per i Minorenni: regolamento di competenza, esecutività dei provvedimenti emessi ex art. 317 bis c.c., impugnabilità dei provvedimenti provvisori del Tribunale per i Minorenni.


Ospiti della tavola rotonda le più alte cariche della magistratura e i nomi più prestigiosi dell’avvocatura e della cultura giuridica: Cons. Francesco Scutellari (Presidente del Tribunale Civile di Bologna), Cons. Maurizio Millo (Presidente del Tribunale per i Minorenni dell’Emilia Romagna), Dott.ssa Angela De Meo (Presidente della I sezione del Tribunale di Bologna), Dott. Antonio Costanzo (Magistrato della I sezione del tribunale di Bologna),  Dott.ssa Miranda Bambace (Sostituto Procuratore presso la Procura Generale della Corte di Appello di Bologna) Dott.ssa Gloria Servetti (Presidente della Sezione Famiglia del Tribunale di Milano), Dott. Alberto Haupt  ((Presidente della Sezione Famiglia del Tribunale di Milano), Avv. Gian Ettore Gassani (Presidente Nazionale AMI), Avv. Cesare Rimini (Avvocato Matrimonialista), l’Avv. Katia Lanosa (Presidente AMI Emilia Romagna) nel ruolo di coordinatrice e moderatrice.


Quattro relazioni frontali di altissimo livello: Prof. Dott. Giacomo Oberto (Magistrato del Tribunale di Torino, Segretario Generale Aggiunto dell’Unione Internazionale Magistrati, Professore presso l’Ateneo Torinese) su I Trasferimenti immobiliari e Mobiliari nella crisi coniugale, Prof. Avv. Luigi Balestra (Ordinario di Diritto Civile presso l’Università degli Studi di Bologna) su I provvedimenti relativi al mantenimento della prole, Prof. Avv. Carlo Rimini (Ordinario di Diritto Privato presso l’Università degli Studi di Milano) su I mezzi di prova delle sostanze dei coniugi tra udienza presidenziale e fase istruttoria, Prof. Avv. Michele Lupoi (Professore di Diritto Processuale Civile presso l’Università degli Studi di Bologna) su Il reclamo contro i provvedimenti provvisori e urgenti.


Entusiasmo e consensi anche dal mondo dell’informazione: servizi giornalistici sui quotidiani nazionali L’Avvenire, Il resto del Carlino, L’Unità; servizi televisivi in onda sulla RAI e su Tele Romagna.


Seguirà nei prossimi giorni uno speciale dedicato al Convegno con abstract, foto e servizi TV: ad astra per aspera!


AMI NAZIONALE

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Ricevi i prossimi articoli dell'AMI
Inserisci la tua email:

Poi, inserisci il codice di verifica e completa l'iscrizione. Ricordati di cliccare anche sul link di conferma che riceverai nella tua email.


Commenti agli articoli

No Banner to display



codice rosso

Convegno Ami 29 e 30 Novembre 2019

Congresso AMI 2017

Vi dichiaro divorziati

Gian Ettore Gassani Presidente Nazionale AMI

AMI riconosciuta dal Consiglio Nazionale Forense - Leggi il provvedimento del CNF
Nov
21
gio
15:00 Bullismo e cyberbullismo, i nuov... @ Città di Castello, Salone Gotico del museo del duomo
Bullismo e cyberbullismo, i nuov... @ Città di Castello, Salone Gotico del museo del duomo
Nov 21@15:00–19:00
Bullismo e cyberbullismo, i nuovi volti della violenza tra i giovani @ Città di Castello, Salone Gotico del museo del duomo
Evento in via di accreditamento dal COA di Perugia locandina convegno 21.11.2019Condividi...Facebook0TwitterLinkedin
Nov
29
ven
09:00 XI CONGRESSO NAZIONALE AMI – LE ... @ Residenza di Ripetta - Roma
XI CONGRESSO NAZIONALE AMI – LE ... @ Residenza di Ripetta - Roma
Nov 29@09:00–Nov 30@18:00
XI CONGRESSO NAZIONALE AMI - LE PERSONE NELLA RETE: "CONNESSIONE AD ALTO RISCHIO" @ Residenza di Ripetta - Roma
Scarica AMI_ManiROMA_Unico_ev (3) AMI – XI CONGRESSO NAZIONALE_ev (1) Programma Congresso   EVENTO IN VIA DI ACCREDITAMENTO DALL’ORDINE DEGLI AVVOCATI DI ROMA L’AMI (Associazione Avvocati Matrimonialisti Italiani per la Tutela delle Persone, dei Minorenni e[...]

AMI TV

Iscriviti alla newsletter dell'AMI

Ricevi nella tua casella di posta elettronica tutte le novità dell'AMI.
Rispondi al sondaggio