Per la prima volta in Italia, un tribunale dei minori, quello di Firenze, ha riconosciuto l’adozione di bambini da parte di una coppia di gay. Si tratta del caso di due bambini, adottati da due cittadini italiani residenti da anni nel Regno Unito. Proprio per questo, i magistrati hanno disposto la trascrizione in Italia dei provvedimenti della Corte inglese. Così ai fratellini viene riconosciuto lo status di figli e la cittadinanza italiana. Sempre ieri, poi, è stato depositato un analogo decreto che riguarda un’altra coppia di uomini, uno italiano e l’altro statunitense di stanza a New York, la cui bambina adottata è ora a tutti gli effetti loro figlia, con tanto di cittadinanza tricolore.



Potrebbero interessarti anche questi:


Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Ricevi i prossimi articoli dell'AMI
Inserisci la tua email:

Poi, inserisci il codice di verifica e completa l'iscrizione. Ricordati di cliccare anche sul link di conferma che riceverai nella tua email.


Commenti agli articoli

No Banner to display



Festa Decennale AMI

Congresso AMI 2017

Vi dichiaro divorziati

Gian Ettore Gassani Presidente Nazionale AMI

AMI riconosciuta dal Consiglio Nazionale Forense - Leggi il provvedimento del CNF
Iscriviti alla newsletter dell'AMI
Ricevi nella tua casella di posta elettronica tutte le novità dell'AMI.
Rispondi al sondaggio