Convegno Firenze
When:
12 maggio 2017 @ 09:30
2017-05-12T09:30:00+02:00
2017-05-12T10:00:00+02:00
Where:
Firenze – Palagio di Parte Guelfa - Salone Brunelleschi
50123 Firenze
Italia
Cost:
Free
Contact:
Avv. Gianni Baldini
Convegno Nazionale AMI: "Familia e Familiae nell'era delle biotecnologie" @ Firenze – Palagio di Parte Guelfa - Salone Brunelleschi | Firenze | Toscana | Italia

L’evento è accreditato dall’Ordine degli Avvocati di Firenze ( 6 crediti formativi)

Scarica il biotecnologie manifesto

MODALITÀ DI ISCRIZIONE:

Modalità di iscrizione: La partecipazione all’evento è gratuita. Verranno accettate le prime 110 richieste ricevute telematicamente attraverso l’area riservata Sfera alla quale si potrà accedere dal link presente sulla pagina dell’evento pubblicato sul sito www.fondazioneforensefirenze.it. Si invita, inoltre, a dare notizia tempestiva di eventuali disdette della partecipazione (attraverso l’area Sfera) per consentire l’ammissione dei colleghi esclusi. L’iscrizione si intende per entrambe le sessioni. Non è ammessa l’iscrizione a singole sessioni. Attestato di partecipazione: Non è previsto il rilascio di alcun attestato posto che potranno verificare la propria situazione crediti aggiornata direttamente dal proprio profilo Sfera. Crediti formativi per Avvocati: Ai sensi dell’art. 20, comma 1, lettera b) del nuovo Regolamento per la formazione continua approvato dal CNF il 16/07/2014 e modificato con delibera del 30/07/2015, per la partecipazione all’evento è stata proposta l’attribuzione di n. 6 crediti formativi in materia non obbligatoria. L’evento è in corso di accreditamento e quindi la concessione dei crediti è subordinata alla delibera della Commissione Consiliare competente. Si ricorda che ai sensi dell’art. 20, comma 5 dello stesso regolamento, per la partecipazione agli eventi della durata di una o mezza giornata i crediti formativi verranno riconosciuti solo qualora risulti documentata la partecipazione dell’iscritto all’intero evento. Si informa che, ai fini del corretto accreditamento, sarà necessaria la registrazione all’ingresso e all’uscita di ogni sessione.

Per le altre professioni e gli avvocati non rientranti nel Foro di Firenze la Scheda-di-iscrizione

Questa giornata di studi costituisce il naturale proseguimento della riflessione avviata nel 2015 col Convegno Progetto genitoriale, familia e familiae: quali regole?” . L’esigenza di affrontare sul piano giuridico gli effetti del  paradosso secondo il quale  le biotecnologie nate per ampliare la possibilità di scelta e migliorare

la qualità della vita ove non correttamente regolate e funzionalizzate al rispetto dei diritti fondamentali della persona rischiano di divenire strumento di neo-autoritarismo e discriminazione, ha trovato nei tanti casi sottoposti quotidianamente alla nostra attenzione dai media come nelle aule di tribunale, continuee per certi aspetti allarmanti conferme in questi anni .

Ciò trova immediato riscontro proprio nell’ambito della famiglia intesa come formazione sociale nella quale si realizza la personalità umana  “dall’inizio alla fine”.

Il legislatore con alcuni recenti interventi ha, per certi aspetti fornito la legittimazione ad importanti ed ulteriori evoluzioni già in essere per effetto di un avanzamento biotecnologico che in combinato disposto con l’articolarsi dei modelli di famiglia sta creando nuove categorie di soggetti, di interessi, di diritti e di doveri Ciò, all’inizio della vita (i diritti dei generanti e del generato, gli status familiari), nel suo dispiegarsi (le relazioni all’interno dei nuovi contesti familiari) e nel suo momento finale (autodeterminazione e consenso informato, il ruolo dei familiari e del medico) . E tutto ciò in uno spazio giuridico non più comprimibile  negli angusti confini dello stato-nazione che le biotecnologie hanno mostrato in tutta il proprio anacronismo. Insomma il Re è nudo!

Dove e come nascere quando e in che modo morire costituiscono sempre più una scelta declinata dall’individuo e dalla famiglia che si realizza in uno spazio sovrannazionale in cui limiti e restrizioni non condivisi vengono semplicemente ignorati e superati in nome di un ordine pubblico internazionale che sta divenendo clausola generale e canone interpretativo sempre più utilizzato  nelle nostre aule di giustizia. E le conseguenze delle scelte del figlio che secondo quella modalità tecnica e in quel contesto di famiglia nasce ovvero del soggetto che secondo il percorso prescelto muore , pongono ad un livello sempre più alto la tensione con regole e divieti inadeguati a disciplinare le conseguenze dei fatti ma semmai in quanto nati per scoraggiare il loro verificarsi …

 Le famiglie non tradizionali e quelle ricomposte, i figli senza tutele, così come i soggetti prigionieri del loro corpo malato, costituiscono in tal senso l’osservatorio privilegiato per lo studio di un fenomeno che sta assumendo anche le forme di un importante contenzioso.

La percezione di ciò si palesa nelle talvolta contraddittorie decisioni della Giurisprudenza (si pensi per tutti allo status del figlio nato da surrogazione di maternità eseguita all’estero) così come nel momento di difficoltà delle relazioni quando la famiglia entra in crisi o uno dei componenti viene meno.

Nuovi interessi bussano alla porta del diritto per chiedere alll’ordinamento protezione: tutelare la salute riproduttiva degli aspiranti genitori  e conoscere la propria identità genetica per  chi nasce; garantire il minore a prescindere dal contesto familiare nel quale è collocato; assicurare l’autodeterminazione terapeutica nel corso della vita con particolare riguardo alla sue fasi terminali.

Tutto questo interroga il giurista (e non solo) sull’esigenza di predisporre una regolamentazione quanto più efficiente ed efficace , flessibile e garantista quanto basta per assicurare che la biotecnologia sia al servizio dei diritto impedendo  che possa compiersi quell’eterogenesi dei fini che costituisce il pericolo più grande che abbiamo difronte.

CONVENZIONI ALBERGHIERE

 

Residenza D’epoca Palazzo Alfani – Via Ricasoli 49 (direttamente di fronte alla Galleria dell’Accademia)

www.palazzoalfani.com
info@palazzoalfani.com
tel. 3460339931

Palazzo Alfani ha appartamenti di varie tipologie e adatte a tutte le esigenze.
Siamo lieti di offrire a tutti i partecipanti il Convegno uno sconto del 10% sulla nostra migliore tariffa disponibile.
Per prenotare basterà inserire il codice promozionale AMI nel box e visualizzare le sistemazioni disponibili . La tariffa è comprensiva di prima colazione.

Le altre strutture sono:

1)Hotel Milù, Via de’ Tornabuoni 8, 4 stelle, 10% di sconto sulle tariffe risultanti dal sito booking.com, prenotazione da effettuarsi tramite e-mail o telefono, http://hotelmilu.com/.

 

2)Hotel Cerretani, Via dei Cerretani 68, 4 stelle, 15% di sconto sulla tariffa base giornaliera con colazione inclusa, prenotazione da effettuarsi tramite e-mail inserendo nell’oggetto: Associazione Avvocati Matrimonialisti Italiani per la tutela delle persone, dei minorenni e della famiglia, http://www.accorhotels.com/it/hotel-1539-hotel-cerretani-firenze-mgallery-by-sofitel/index.shtml.

3)RESIDENCE ILDA

lo sconto sarà valevole tutto l’anno, quindi non solo per i giorni del convegno, in modo da poter offrire la convenzione anche a colleghi che devono soggiornare a Firenze durante l’anno.

Il codice è: AMIFIRENZE

Va inserito nella casella “special code” sul nostro sito www.residencehilda.it dopo aver cercato la disponibilità. Possono ovviamente far riferimento alla convenzione anche per email o per telefono.

Residence Hilda

via dei Servi 40 – 50122 Firenze

www.residencehilda.it – info@residencehilda.it

Tel. +39 055 288021 – Fax + 39 055 287664

CODICE SCONTO: AMIFIRENZE

4) Hotel mediterraneo
Grand Hotel Mediterraneo – Lungarno del Tempio, 44, 50121, Firenze
info@hotelmediterraneo.com | Tel: +39 055 660241 – Fax: +39 055 679560

5)Hotel Baglioni

Grand Hotel Baglioni

Piazza Unità Italiana 6, Firenze Italia

Tel: +39.055.23580 Fax: +39.055.23588895
info@hotelbaglioni.it

6) Hotel Minerva

Piazza Santa Maria Novella 16, 50123 Firenze (Italia) | Tel:+39 055 27230 | Fax: +39 055 268281 | E-mail:info@grandhotelminerva.com

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Ricevi i prossimi articoli dell'AMI
Inserisci la tua email:

Poi, inserisci il codice di verifica e completa l'iscrizione. Ricordati di cliccare anche sul link di conferma che riceverai nella tua email.


Commenti agli articoli

No Banner to display

  • User Avatar Alexandra
    "Buongiorno....ma mia situazione e diversa...per diversi motivi sono dovuta ritornare... "
    Leggi tutto...
  • User Avatar giuseppe
    "Salve, nel 2001 e' nato mio figlio. Pochi mesi dopo... "
    Leggi tutto...
  • Dopo »


Festa Decennale AMI

Congresso AMI 2017

Vi dichiaro divorziati

Gian Ettore Gassani Presidente Nazionale AMI

AMI riconosciuta dal Consiglio Nazionale Forense - Leggi il provvedimento del CNF
Mag
31
mer
15:30 I FIGLI NELLE SEPARAZIONI CONFLI... @ Tribunale di Castrovillari
I FIGLI NELLE SEPARAZIONI CONFLI... @ Tribunale di Castrovillari
Mag 31 @ 15:30 – 18:30
I FIGLI NELLE SEPARAZIONI CONFLITTUALI TRA DEPRIVAZIONE GENITORIALE , DSIFUNZIONI RELAZIONALI E ALIENAZIONE PARENTALE @ Tribunale di Castrovillari | Castrovillari | Calabria | Italia
Evento formativo AMI sezione distrettuale di Catanzaro – sezione territoriale di Castrovillari, in partenariato con la SISF Società Italiana Scienze Forensi. L’evento è accreditato dal Consiglio dell’Ordine di Castrovillari , l’ingresso è gratis e la[...]
Giu
9
ven
14:30 LE FAMIGLIE DI FATTO: “DIRITTO D... @ Sala Convegni dell’Ordine degli Avvocati di Padova
LE FAMIGLIE DI FATTO: “DIRITTO D... @ Sala Convegni dell’Ordine degli Avvocati di Padova
Giu 9 @ 14:30 – 18:30
LE FAMIGLIE DI FATTO: “DIRITTO D’AMORE” @ Sala Convegni dell’Ordine degli Avvocati di Padova | Padova | Veneto | Italia
Il convegno è gratuito. L’evento è stato accreditato da parte del Consiglio dell’Ordine degli Avvocati di Padova ai fini della formazione forense continua con l’attribuzione di tre crediti formativi. I crediti formativi si matureranno con[...]

View Calendar

Iscriviti alla newsletter dell'AMI
Ricevi nella tua casella di posta elettronica tutte le novità dell'AMI.
Rispondi al sondaggio